Guest post:Michele [@DeliriMusicista]

Heylà!!!
Oggi giornata ricca di post… Vi ricordate i guest post? Bene, questo è uno di quelli.
Lui mi segue su Twitter ed ha un blog
Buona lettura!

Vedendo tante féscion bloggher in giro e neanche un féscion bloggher maschio (ma son certo che esistono) mi son chiesto perché non colmare il vuoto internettiano nella blogosfera féscion italiana e passare da fancazzist bloggher a féscion bloggher. Ecco come mi sono risposto:

– non ho uno specchio alto 180 cm in cui fotografarmi a figura intera per far vedere cosa indosso (perché non importa se hai una reflex strafica o un Iphone da poche centinaia di euri, un vero féscion bloggher non conosce la parola “autoscatto”)
– non ho una macchina fotografica (ma ce l’avevo, è che l’ho persa andando al Conservatorio, maledetto sia il Conservatorio)
– non ho un’amico/amica fotografo/a segretamente invaghito/a di me che sia disposto/a a farmi le classiche foto da figone ovvero: fesciòn bloggher fighissimo in primo piano e con messa a fuoco perfetta e lo sfondo che si sfoca da solo per lasciarlo passare
– non capisco un cazzo di moda, mi annoiano le sfilate e quando scopro l’ultima moda, di solito penso “e questa cagata da dove arriva?”. Tipo quando andavano di moda gli stivali da svuotamento di cantina per le donne o i mocassini (una parola che è stato dimostrato ammazzare la libido) per gli uomini
– non capisco un cazzo di abbinamenti di colore. Alla veneranda età di ventiquattro anni ho imparato che: “marrone e nero ok, ma noioso” “blu e nero ok, ma solo allo stadio e nella curva giusta se no mi menano” e “marrone e viola: dai tre ai cinque anni con la condizionale”. Per essere un maschio, comunque, non è un cattivo risultato.
– non sono una donna (per esclusione: sono un uomo) e le possibilità di abbinamenti per uomini sono limitate. Scarpe (sneakers, pelle o mocassini), pantaloni (jeans o altro tessuto), cintura (opzionale), petto (tshirt o camicia), maniche (gilet, maglione, maglioncino, felpa o giacca), cappello (opzionale), eventuali accessori (collanine, sciarpe,braccialetti, occhiali da sole, piercing vari). Un elenco simile per una donna è impossibile. La situazione migliora un poco nel caso di omosessualità (latente o meno)
– non sono omosessuale. Al massimo metrosessuale, ma questo mi dà diritto solo a truccarmi gli occhi di tanto in tanto (un filo di matita), ad indossare più viola del normale e colori un poco più sgargianti
– non ho l’asse da stiro, per cui dovrei farmi fotografare con vestiti spiegazzati. Ma pare ho visto che non è un grosso problema nella blogosfera féscion
– sono povero in canna e se c’ho duecento euri di avanzo me li fo avanzare, non li spendo per uno e un solo capo d’abbigliamento. Al massimo mi ci ricompro la macchina fotografica (mi manca la mia Nikon ç_ç).

Volevo solo dirvi, a voi féscion bloggher, che l’autoscato esiste.

Annunci

3 thoughts on “Guest post:Michele [@DeliriMusicista]

Lascia un commento qui! Risponderò al più presto! Grazie ;)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...